L'anello delle Pale della Mola

"Le Pale della Mola appare come una mitria o bicorno vescovile o, secondo la fantasia dell'osservatore, come un bel paio di orecchie di gatto rizzate", Piero Rossi in "Schiara", 1981.

Questo interessante itinerario permette di raggiungere il Rifugio Settimo Alpini compiendo un anello, salendo per l’ampia val de la Medassa, anticamente frequentata dai valligiani per i suoi importanti pascoli, e scendendo per la classica valle dell’Ardo dopo essersi transitati al rifugio Settimo Alpini. Una possibilità tutta da scoprire!

Caratteristiche dell'escursione

Dalla località Case Bortot, si prende il sentiero 501 fino al ponte Mariano (fino a qui l’itinerario è in comune con l’accesso classico al rifugio). Pochi tornanti dopo il ponte, si stacca sulla destra il sentiero 507 in direzione forcella Tanzon, che costeggia l’affascinante valle del rui Fret. In circa venti minuti dal Ponte Mariano, si trova un bivio dal quale, sulla sinistra, si stacca il sentiero 511 diretto verso il bivacco/ricovero della Medassa, che si segue verso lo stesso. Giunti al bivacco il bosco lascia spazio ad ampi pendii aperti, dove non è raro incontrare numerosi camosci. Da qui si continua a salire in direzione forcella Pis Pilon, importante valico dal quale appare, appena sotto, la sagoma del rifugio Settimo Alpini. Dalla forcella Pis Pilon si scende seguendo il sentiero 505 verso il rifugio, che si raggiunge in circa 40 minuti. Dal rifugio si completa l’anello tornando alle Case Bortot tramite il sentiero 501, lungo la valle dell’Ardo.

Durata da Case Bortot al rifugio Settimo Alpini: 3-3.5 ore.

Durata discesa dal rifugio Settimo Alpini alle Case Bortot: 2-2.5 ore.

E (sentiero escursionistico)

Il dislivello positivo dell’escursione è di circa 1200 metri.

La lunghezza dell’intero anello è di 13.7 km. 

La durata dell’intero anello è di circa 5-6 ore.

Puoi vedere la mappa e scaricare la traccia GPX dell’escursione qui (solo la parte Case Bortot – Bivacco Medassa – Rifugio Settimo Alpini) e qui (anello completo).